AIM – Gravity

GRAVITY è il quinto album in studio dei brianzoli Aim, un disco dove le chitarre elettriche incontrano nuove influenze trap e acustiche, l’utilizzo della drum-machine, il pianoforte e l’effettistica psichedelica, l’ironia di arpeggi e dei cori sospirati, una combo drum & bass pestata e, definita dalla stessa band, ignorante. GRAVITY è una festa per celebrare quello che da ormai 20 anni è la musica, aggressiva e distorta, degli Aim, senza vincoli di genere ed influenze, senza regole. GRAVITY è un nuovo manifesto per una generazione di rockers di provincia. Nuovi e già collaudati orizzonti sonori, analogico e digitale, ambient e punk, sussurri e grida, sacro e profano, una bella shakerata all’essenza e al modo di fare musica degli Aim in chiave 2020 senza dimenticare quello che si è imparato in 20 anni di onorata carriera sulla strada.

Suoni ricercati e distorti, il loro bersaglio sono il cuore e la testa del loro pubblico, che dall’Italia alla Repubblica Ceca fino in Germania li ha amati e non smetterà di farlo. L’unica patria degli AIM è il palco, e chi li ha visti, una sera ve lo racconterà. Mani in fiamme sugli strumenti, e negli occhi di chi li guarda Due gemelli e un solo Fiore per farvi vivere sulla pelle la quiete dopo la tempesta