Intervista con Vipera

Cosa ti ha spinto verso la musica?
Qualche forma di bisogno, come credo capiti un po’ a tutti quelli che ci si dedicano.

Raccontaci un po’ del tuo percorso artistico..
Piano e chitarra ho imparato a suonarli da adolescente, dipingo da sempre.
Mi interessa molto fondere i vari aspetti della pratica artistica. Il mio intento oltrepassa la musica.

Cos’è la musica per te?
È un modo di fare – e di dire- realizzando l’immateriale.

Parliamo del tuo singolo…
As with Fire è la primo brano che ho deciso di pubblicare. Non è stato concepito come singolo: il lavoro che sta attorno all’Ep è certamente composito ma va letto nell’unità di tutti i brani.
Nella produzione e nell’arrangiamento l’intento è stato quello di oltrepassare un certo tipo di norma compositiva, pervertire la forma-canzone pur restando ancora entro il suo solco.

Progetti futuri?
Fare peggio di così, tentare vie nuove, contraddirmi.

Perchè i nostri lettori dovrebbero ascoltare la tua musica?
Perché sentirla soltanto non basterebbe!